37°  INCONTRO DI FOLKLORE INTERNAZIONALE

Penna Sant'Andrea  (Teramo)   2-3-4 agosto 2013

   edizione 2013

 

aggiornato il    20/07/2013  

 HOME

per partecipare

Edizioni precedenti

Penna Sant'Andrea

Contatti

Links 

 

     

 

            

 

 

  e intanto sentiti sta ssaldarelle

                  

 

                                               L'Incontro di Folklore            i video

 

vai all'edizione 2013               

 

 

 

Penna Sant’Andrea è nota anche a livello internazionale per le sue tradizioni in campo folkloristico, in primo luogo per essere la patria del “Laccio d’amore”, gruppo folkloristico che  da circa un secolo esegue nelle piazze italiane, e molto spesso anche all’estero, l’arcaica danza dell’intreccio dei nastri colorati intorno ad un palo.

E' una tradizione molto radicata nei pennesi che si tramandano di generazione in generazione l'amore per il "ballo del laccio" ed i costumi tradizionali. I componenti attuali del "Laccio d'Amore" sono i nipoti o i pronipoti di coloro che nei primi anni del '900 decisero di fondare il Gruppo ed incominciarono a portare il loro folklore al di fuori di Penna Sant'Andrea.

 I bambini vengono iniziati alla danza già in tenera età. Quest'anno potremo vedere nel corso del Festival (nel pomeriggio di domenica 7 agosto) oltre alla esibizione del Gruppo dei "grandi"  anche l'intreccio dei nastri eseguito dai bambini della Scuola Elementare di Val Vomano e quella dei bambini delle Scuole Materne.

 Oltre al Laccio d’Amore  sono nati negli ultimi anni molti altri Gruppi di musica popolare. In primo luogo la Compagnia di Musica Popolare  “Li Sandandonijre”,  che ha nel suo curriculum la partecipazioni a numerosissime manifestazioni in Italia ed all’estero, in  Lituania, Spagna, Danimarca, Austria, Svizzera, Francia, nonché la pubblicazione di due CD ed un DVD. Abbiamo poi i “Briganti di Penna”, composto da giovanissimi, “Li Ciarvavì” (le coccinelle) e la “Partenza”. 

Cinque Gruppi folkloristici in un paese di meno di 400 abitanti (parliamo del solo capoluogo) sono sicuramente un indice di notevole vivacità culturale.

Strettamente legato a queste tradizioni è l’Incontro di Folklore Internazionale che da 35 anni vede la presenza a Penna di Gruppi di danza e musica popolare provenienti da tutto il mondo. Quest’anno il Festival si svolgerà dal 4 al 7 agosto con una formula rinnovata. Giovedì 4 agosto ci sarà la serata dedicata al Salterello; Venerdì 5agosto si esibiranno Gruppi di danza e musicali composti da sole donne. Sabato 6 agosto ci sarà la seconda edizione della “Notte Folk”: gruppi di musica popolare di varie nazioni si esibiranno per l’intera nottata. Infine domenica 7 agosto avremo il classico Incontro di Folklore con Gruppi in costume di ogni parte del mondo.